**

News

Torna indietro

Firma e fai firmare “Stop Vivisection"“Stop vivisection” è promossa dal Comitato scientifico EQUIVITA e dalla LEAL. Essa punta, al completo superamento della vivisezione in quanto pratica scientificamente errata e moralmente condannabile.
Dobbiamo raggiungere 1 milione di firme in tutta Europa!
Stop Vivisection è nata dalla forte reazione di sdegno e di rabbia dei cittadini europei alla recente direttiva sulla sperimentazione animale, la 2010/63, che ha disatteso, per tutti noi, ogni speranza di progresso sia sul piano scientifico sia sul piano etico.
Essa ha ignorato due importanti voci contrarie:
- Quella dei cittadini europei il cui 86% (secondo un recente sondaggio europeo) pretende il rispetto degli animali quali esseri senzienti.
- Quella sempre più stringente del mondo della scienza che afferma che il “modello animale”, non predittivo per l'uomo, è privo di valore scientifico.
Per tale ragione la pratica della sperimentazione animale (o vivisezione) rappresenta:
-un pericolo per la salute umana e per l'ambiente
-un freno all'uso e allo sviluppo dei nuovi metodi di ricerca biomedica fondati sulle straordinarie recenti acquisizioni scientifiche del nostro tempo, che danno risposte ben più affidabili, esaurienti, veloci ed economiche.
-Il perpetrarsi di una violenza inaccettabile fatta sugli animali.
STOP VIVISECTION chiede alla Commissione europea l'abrogazione della direttiva 2010/63/UE con la presentazione di una nuova proposta di direttiva che sia finalizzata al superamento della sperimentazione animale e che renda obbligatorio l'uso di metodi di ricerca specifici per la nostra specie."
Chi vuole essere promotore di una raccolta-firme può contattare il Comitato Promotore dell'Iniziativa dei Cittadini Europei sul sito www.stopvivisection.eu






Leggi tutte le news