**

News

Torna indietro

Fuori legge i collari antiabbaioFinalmente la Cassazione ha stabilito definitivamente che l'utilizzo del collare antiabbaio per i cani costituisce una forma di maltrattamento degli animali punibile legalmente.
Tra le motivazioni della recente sentenza compare l'aggressività che questo metodo coercitivo scatenerebbe nell'animale: il collare antiabbaio, infatti, può essere considerato “un congegno che causa al cane un'inutile e sadica sofferenza, rendendolo aggressivo nei confronti di chiunque”.
I giudici della Cassazione hanno anche posto l'accento sul fatto che le moderne tecniche di addestramento permettono tranquillamente di risolvere il problema senza dover utilizzare metodi violenti e stressanti per il cane.

Leggi tutte le news