**

News

Torna indietro

Pronte le guardie eco-zoofile“E' ora di dire basta all'uso degli animali per l'accattonaggio, all'abbandono dei cani, al maltrattamento” Lo sottolinea il Garante per la Tutela degli animali Gianluca Comazzi presentando il nuovo presidio di guardie eco-zoofile che avrà compiti di controllo e vigilanza per il rispetto della legge in materia e che da oggi garantisce a Milano una maggior garanzia della tutela degli animali.
Tutto ciò, in linea con il piano generale di sviluppo che pone tra le linee strategiche da perseguire proprio la tutela degli animali in città: Uno dei problemi più sentiti è il maltrattamento, un fenomeno in diffusione che passa attraverso l'utilizzo di animali per l'accattonaggio, ma preoccupano anche gli addestramenti illegali per il combattimento e altre pratiche incivili che minano la sopravvivenza e il benessere degli animali.
“Sono state avviate azioni di lotta contro il maltrattamento degli animali, attraverso campagne di affissione manifesti sul tema, iniziative culturali aggregative e di sensibilizzazione, attività in collaborazione con le numerose associazioni che operano in città”, sottolinea il Garante per la Tutela degli animali Gianluca Comazzi - Era però necessario potenziare le attività di prevenzione, controllo e repressione del fenomeno, secondo linee di indirizzo precise; ecco perché è con molta soddisfazione che posso annunciare la nascita di questo presidio, reso possibile grazie alla disponibilità dell'OIPA Italia (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), che svolgerà il servizio di prevenzione e repressione del maltrattamento di animali sul territorio cittadino”.
Si tratta, per il momento, di un Progetto Pilota per il 2008, nel corso del quale verrà svolto un continuo monitoraggio per definire, nel corso dei mesi, gli interventi di miglioramento e gli sviluppi possibili. Con una telefonata ai numeri di telefono dell'OIPA 02 6427882, del Comune 02 88467700 o con l'invio di una mail a guardiemilano@oipaitalia.com sarà possibile attivare l'intervento delle guardie in caso di maltrattamenti, accattonaggio con cuccioli, comportamenti di vario genere contro gli animali.
“L'OIPA è da tempo impegnata in attività animaliste, nell'ambito della tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente, nella promozione e attivazione di iniziative in ogni campo in difesa degli animali – dichiara Massimo Pradella, Coordinatore Nazionale delle Guardie Eco-zoofile dell'OIPA - I soci OIPA che hanno ottenuto la nomina prefettizia a Guardia Particolare Giurata hanno quindi elaborato un progetto operativo per l'organizzazione e la gestione del servizio di prevenzione e repressione del maltrattamento degli animali nella città di Milano, che prevede anche il potenziamento del servizio di ascolto dei casi di maltrattamento”.
Le nuove Guardie Eco-Zoofile saranno riconoscibili perché porteranno sulla divisa l'indicazione del Comune di Milano e diventeranno così un punto di riferimento per i cittadini, collaboreranno con le Asl e forniranno consulenza sia a strutture pubbliche e private sia a singoli cittadini che ne facciano richiesta, in relazione ad ogni tipo di tematica riguardante la protezione degli animali.
E per chi fosse interessato ad agire oltre che a denunciare, l'OIPA organizza un apposito corso di preparazione e aggiornamento dei volontari . Per informazioni:
OIPA Italia Onlus – Tel. 02 6427882 - guardiemilano@oipaitalia.com


Leggi tutte le news