**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

13.8.2012

Cani e gatti metereopatici

Stando ai risultati di una recente ricerca, un italiano su quattro soffrirebbe di meteroropatia: risentirebbe, cioè dei cambi climatici e delle perturbazioni atmosferiche, manifestando segni di malattia, come ansia, depressione, stanchezza e asma.
Anche molti cani e gatti, sempre più simili a noi anche sotto l'aspetto patologico, risultano essere meteoropatici.
Basta osservare attentamente il loro comportamento all'arrivo di un temporale, quando il clima è particolarmente umido o se tira vento: spessissimo appaiono agitati e nervosi oppure – al contrario – più apatici e sonnacchiosi del solito.
Senza contare poi, il riacutizzarsi di determinate affezioni in coincidenza dei cambi di stagione. Molti studiosi ritengono, pur mancando ancora valide basi scientifiche, che cani e gatti siano molto sensibili alle variazioni di luce, temperatura, umidità, pressione atmosferica oltre alle cariche elettriche, elettrostatiche ed elettromagnetiche, le quali tutte influenzano la regolazione endocrina e metabolica dell'0rganismo animale.
Se volete comunicare con il magazine degli animali prontofido@pronto….

10.8.2012

Se Fido si accoppia cambia carattere?

Magazine degli animali dedicato come tutti i venerdì all'educazione cinofila.
Oggi rispondiamo a Valentina che ci scrive perché vorrebbe far accoppiare il suo bassotto di 4 anni ma è un pò preoccupata per i cambiamenti caratteriali che il cane potrebbe subire.
Sentiamo cosa consiglia Daniela Lisi la nostra educatrice cinofila. Buongiorno Daniela
Cara Valentina smentisco subito quello che ti hanno detto, ovvero che un cane raggiunge la maturità sessuale dopo l'accoppiamento.
La maturità sessuale viene raggiunta per i cani maschi nel momento in cui iniziano a fare pipì alzando la zampa, mentre per le femmine con il primo calore.
Facendo accoppiare il tuo cane non farai altro che fargli provare una nuova esperienza della quale lui avrà un gran bel ricordo soprattutto ogni volta che sentirà l'odore di una cagna in calore nei paraggi.
Ogni cane maschio d'istinto segue l'odore delle cagne in estro, ovvio è che accoppiandosi anche solo una volta sarà ancora più motivato a seguire le scie lasciate dalle belle cagnoline. Il problema nascerà nel momento in cui sentendo l'odore inizierà a correre a naso basso senza sentire e vedere più nulla del mondo che lo circonda... Perché nel momento in cui un cane inizia a seguire una di queste piste è veramente difficile riuscire a fermalo..
Una cosa certa è che l'accoppiamento non lo renderà più aggressivo nei confronti degli altri cani, come mi domandavi. Il fatto che sia già un pò battagliero con gli altri cani, è un atteggiamento caratteriale che potrà aumentare a prescindere dall'accoppiamento, ma anche diminuire se seguito da un buon educatore cinofilo.
Quindi, fai pure accoppiare il tuo cane... e magari contatta anche un esperto per risolvere il problema dell'aggressività nei confronti dei suoi simili.
Sto per darvi l'indirizzo dove poter scrivere per porre le domande a Daniela Lisi, prendete nota: prontofido@prontofido.net

9.8.2012

Cane sei il benvenuto

Oggi vi voglio raccontare una famosa novella dedicata ai nostri amici cani. Sicuramente molti di voi la conoscono, per molti sarà nuova e altri ancora l'avranno letta girando nella rete.
Sicuramente però sarà gradita a tutti perché è un atto d'amore e un omaggio ai nostri amici.
Ecco la novella:

8.8.2012

I nostri amici

Sappiamo benissimo, e l'abbiamo ripetuto più volte qui al Magazine degli animali, che un cane è un autentico toccasana per un single. Se a qualcuno può sembrare troppo impegnativo Spartia Piccino, presidente dell'associazione Pet Therapy suggerisce altre compagnie di piccoli animali meno faticose.
Il coniglio per esempio calma l'ansia. Indifeso e tenero non provoca reazioni di paura e accudirlo favorisce il senso di responsabilità. Gli studi hanno visto che quando lo si accarezza la pressione scende.
Passiamo al pappagallo vero e proprio antidepressivo. Il suo carattere socievole favorisce il buonumore. In più stimola l'attenzione e la capacità di concentrazione del padrone.
I pesci invece combattono lo stress. Pare infatti che osservare un acquario e i suoi abitanti aiuta a sviluppare nell'organismo sostanze antistress che abbassano il battito cardiaco, riducendo tachicardie e tensioni muscolari.
Tutto chiaro? Non ci sono più scuse per non adottare subito un animale. E
tutto
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.