**
Torna indietro

Il magazine degli animali

In onda su Radiomontecarlo tutti i giorni alle ore 14,45.

Tutti gli argomenti già trattati

4.3.2013

Scimpanzè batte uomo!

Sapete che gli scimpanzé hanno una memoria visiva più pronta e veloce di quella umana? Proprio così visto che questi sono i risultati dell esperimento condotto dal primate Research insitute all'Università di Kyoto e ha confrontata scimpanzé di cinque anni con studenti di college.
Lo scienziato Matsuawa ha sottoposto tre giovani scimpanzé al seguente test: uno schermo touch-screen con 9 cifre, corrispondenti ad altrettanti tasti da premere per ristabilire la sequenza mostrata loro per brevissimo tempo, L'animale vincitore ha poi sfidato 9 volontari, uomini e adulti.
Il risultato lo simpanzè li ha battuti tutti.
Stessa percentuale nel ricordare i numeri se la durata del colpo d'occhio è di 7 decimi di secondo.
La superiorità dello scimpanzé è dovuta a due fattori: l'uomo ha sacrificato buona parte della memoria visiva per sviluppare l'area del cervello dedicata al linguaggio.

2.3.2013

Fido a tavola

E' il giorno della Lezione di Educazione Cinofila: Daniela Lisi di cosa parliamo oggi?
"Oggi vi dirò come poter fare per evitare che il vostro cane disturbi a tavola. Premetto che prima di tutto occorre che abbiate un minimo di controllo sul vostro cane quindi almeno il seduto.
Poi quello che potete fare è:
- non dargli mai, mai nulla da mangiare mentre siete seduti a tavola;
- se inizia a disturbare provate a chiedergli un seduto, ma non ricompensate mai con cibo ma solo con la voce;
- se il cane dovesse chiamarvi con la zampina o con l'abbaio dovete assolutamente ignorarlo;
- se la situazione dovesse diventare insostenibile, nel senso che il cane continua ad insistere in modo esagerato, allora insegnategli a concentrarsi su altro mentre mangiate. Ad es. prima di sedervi a tavola potete dargli un osso di pelle di bufalo che impegna il cane per diverso tempo. Così lui potrebbe associare il momento del vostro pasto con un premio anche per lui se sta buono e lontano dalla tavola.
Certo è che se il vostro cane è sempre stato abituato a prendere cibo da voi mentre mangiate sarà dura cercare di togliergli questa cattiva abitudine".

1.3.2013

Aiuto, mi mordicchia

Oggi rispondiamo a Katia che ci scrive perché ha alcune curiosità da chiederci:
perché il mio cane mordicchia le braccia ed i vestiti?
perché vuole sempre essere grattato sul posteriore?
Perché abbaia quando andiamo in macchina? Risponde Daniela Lisi
"Cara Katia quando il cane vi mordicchia le braccia e le mani secondo me lo fa per giocare e attirare la vostra attenzione.
È un comportamento che un cane adulto teoricamente non dovrebbe avere a meno che non venga stimolato a farlo. Ovvero: se lo fa in un momento di gioco, possiamo anche accettarlo, sempre che non esageri nel morso; al contrario se è un comportamento che il tuo cane emette solo ed esclusivamente per attirare la vostra attenzione ti consiglio di ignorarlo. Quanto inizia a mordicchiare ti allontani senza dire nulla.
Lo stesso atteggiamento è da tenere quando lo fa con i vostri vestiti e se vedi che anche ignorandolo continua a mordervi prova a distrailo con altro, magari giocando un pò con lui senza però sovra eccitarlo.
Quando invece si propone con il posteriore per essere accarezzato io lo asseconderei dandogli delle belle grattatine.
Però Katia devo dirti che sinceramente tutti questi atteggiamenti mi sembrano delle vere e proprie richieste di attenzione da parte del tuo cane. Questo mi fa pensare che molto probabilmente il cane senta la necessità di interagire con la famiglia in modo più attivo.
Il consiglio che ti do è di consultare un educatore cinofilo che vi potrà aiutare a rafforzare e stimolare il rapporto con il vostro amico a 4 zampe.
Lo stesso educatore ti aiuterà anche a risolvere il problema dell'abbaio durante i viaggi in macchina.
Se hai bisogno di aiuto per trovare un buon educatore cinofilo scrivimi pure!"

28.2.2013

Sea Shepperd contro baleniere

È di nuovo battaglia a sud dell'Australia tra la flotta degli eco-guerrieri e i balenieri giapponesi. Ma ecco i fatti: dopo una serie di pattugliamenti, i cosiddetti «pirati verdi» dell'associazione Sea Shepherd hanno localizzato i pescatori giapponesi. Due navi hanno intercettato l'unità che doveva rifornire di carburante la baleniera nipponica e con una serie di manovre sono riuscite a impedire l'aggancio, costringendo così la petroliera a tenersi lontana. Un'azione che potrebbe avere serie conseguenze sulla campagna di caccia in quanto la baleniera può restare a secco.
I vertici della Sea Shepherd non hanno nascosto la loro soddisfazione per i risultati ottenuti fino ad oggi, ed hanno dichiarato «Abbiamo inferto un duro colpo ai pescatori giapponesi».
Altre navi sono impegnate nella sfida. I nipponici ne hanno inviate quattro, altrettanto ha fatto la Sea Shepherd che, quest'anno, ha acquisito un nuovo battello.
Pagina  123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225226227228229230231232233234235236237238239240241242243244245246247248249250251252253254255256257258259260261262263264265266267268269270271272273274275276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304305306307308309310311312313314315316317318319320321322323324325326327328329330331332333334335336337338339340341342343344345346347348349350351352353354355356357358359360361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385386387388389390391392393394395396397398399400401402403404405406407408409410411412413414415416417418419420421422423424425426427428429430431432433434435436437438439440441442443444445446447448449450451452453454455456457458459460461462463464465466467468469470471472473474475476477478479480481482483484485486487488

Se volete comunicare con noi scrivete alla redazione di prontofido.